madeira parchi di madeira

parchi  di madeira

Madeira parchi e riserve naturali  di Madeira 

 

 home  -  cartina   -   clima   -   isola di madeira   -    attrazioni   -   info   -   natura   -  parchi   -   riserve   - vacanze a madeira   -   giardini   -   residenze   -      eventi   -    sport   -  golf   -   levadas   -    xochaso    -   vino di Madeira   -   cucina   -   ricette   -    isola  porto santo    -   vacanze porto santo   -    madeira di notte   -   cultura   -   monumenti   -   musei  
 

     

Parchi Nazionali e Riserve  Biologiche Naturali a Madeira

Madeira è coperta da  una vegetazione esotica lussureggiante di grande varietà ecco perchè l' isola di Madeira è conosciuta per la splendida vegetazione.

Il governo autonomo regionale di Madeira nel 1982 ha dichiarato i 2/3 della superficie dell’ isola di Madeira   area biologica protetta o parco nazionale.   Quindi a Madeira non è possibile  raccogliere distruggere o disturbare le specie presenti  e questo fa sì che   il prezioso ecosistema dell’isola venga adeguatamente protetto.

Le aree protette di Madeira  includono: Foresta di Laurissilva, Riserva Naturale delle isole di Desertas e Selvagens, Riserva Naturale di Garajau, Riserva Naturale di Rocha do Navio

 

 Foresta Laurissilva

La foresta Laurissilva occupa poco più del 20% della superficie totale di Madeira , prevalentemente nella parte nord dell’isola  ad un’altitudine compresa tra 300 e 1.300 metri, si tratta della più grande foresta al mondo di Laurissilva e si ritiene sia anche la meglio tenuta. La foresta di Laurissilva di Madeira è classificata Patrimonio Mondiale UNESCO.

Il nome Laurissilva viene dal latino silva cioè foresta e da Laurus cioè alloro o lauro famiglia delle specie tipiche di questo parco.

L’origine di questa foresta risale al periodo terziario quando una gran parte dell’area Mediterranea era coperta da vaste foreste di Laurissilva. A nostri giorni questo tipo di foresta si trova solo nell’area biogeografia della Macaronesia .

  madeira foreste di madeira  
         

 

  - inizio pagina -  
 

 Riserve naturale delle isole di Desertas e Selvagens

Le isole Desertas sono tre piccoli isolotti di origine vulcanica: Ilhéu Chão, Deserta Grande e Bugio. Queste isole sono tutte disabitate principalmente  perché non c’è acqua dolce e perché sono belle ma inospitali. Nel 1990 sono state dichiarate zona protetta e nel 1995 riserva naturale. Per visitarle è indispensabile ottenere un’autorizzazione.

Madeira Leoni MariniInizialmente questa riserva venne creata per proteggere la colonia di leoni marini che la abita e che conta attualmente poco meno di 30 membri ed è una delle poche al mondo.

Le isole Selvagens sono composte da 2 piccoli gruppi di isole:  Selvagem Grande , Selvagens Pequena cioè piccola e  Ilhéu de Fora sono le più importanti.

Questa riserva naturale fu creata nel 1971 per proteggere alcune specie di uccelli marini ed è una delle prime create Portogallo. Grazie alle condizioni particolari offerte per la nidificazione di alcune specie marine queste isole sono considerate un vero paradiso ornitologico

 

Riserva Naturale Garajau Madeira riserva Garajau

La riserva si Garajau è l’unica riserva completamente marina di Madeira e dell’intero Portogallo ed è stata creata per proteggere una vasta area costiera in modo da avere una vera e propria nursery ecologica ed offre condizioni ambientali uniche non solo grazie alla posizione ma anche per le sue acque di eccezionale purezza che creano grande interesse scientifico e turistico.

Naturalmente non  è consentita la pesca in tutta l’area della riserva e c’è grossa sorveglianza lungo le coste per controllare che tutto venga rispettato e rimanga intatto.

 

Riserva Naturale Ponta de São Lourenço  

La riserva di Ponta de   São Lourenço  ha una vegetazione unica con alcune specie endemiche molto rare. Oltre alle piante rigogliose ci sono diverse specie di interesse ornitologico.

 
   
 

Riserva Naturale Rocha do Navio

La riserva di Rocha do Navio è stata creata per arginare il fenomeno della pesca con esplosivo (illegale) che stava pesantemente danneggiando le coste e la fauna marina locali.
Questa riserva, sulla costa nord di Madeira offre uno dei più bei panorami dell’isola e si trova tra Ponta de São Jorge e Ponta do Clérigo.

 
 

Centro vulcanologico São Vicente

Madeira è un’ isola di origine vulcanica ed  ha un centro di vulcanologia cheMadeira grotte di Sao Vincente  si trova a Sao Vincente un piacevole villaggio sulle coste nord  dell’ isola proprio alla fine delle vallata dove cominciò la formazione di Madeira.

Il centro grazie a proiezioni audiovisive illustra le eruzioni vulcaniche e la nascita dell’isola.  

E’ inoltre possibile visitare le grotte di Sao Vincente che sono appunto grotte vulcaniche composte da una serie di gallerie di lava risultato di un’eruzione di circa 400.000 anni fa. Questo complesso di tunnel  vulcanici si sviluppa per una lunghezza di circa 1 chilometro; il sentiero pedonale è lungo circa 700 metri e si percorre con calma  in circa 40 minuti in modo da ammirare stalactiti, gli agglomerati di lava, ed il masso erratico portato dalla lava e rimasto bloccato  all’interno dei canali.

Al centro di vulcanologia di Sao Vincente è inoltre possibile  passeggiare nei lussureggianti giardini  che includono parecchie specie endemiche di Madeira.

 
     
 

 -  inizio pagina -

home  -  cartina   -   clima   -   isola di madeira   -    attrazioni   -   info   -   natura   -  parchi   -   riserve   - vacanze a madeira   -   giardini   -   residenze   -      eventi   -   madeira di notte   -    sport   -  golf   -   levadas   -    isola  porto santo    -   vacanze porto santo   -   cucina   -   ricette   -   vino di Madeira   -    xochaso    -   cultura   -   monumenti   -   musei  -   links   
 
tutto su madeira   madeiraturismo.it   tutto su madeira
 

                                            © 2005 - 2015 madeiraturismo.it                                               

vietata la riproduzione anche parziale dei testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte di madeiraturismo.it - utilizzo sito